[Esiste il Superpotere che ti permetterà di imparare a ballare?]

A chi non piacerebbe avere un super potere che ti dia la capacità di arrivare a fare ciò che vuoi nel ballo, così da essere molto figo e con poco sforzo…..chi da piccolo non ha sognato di essere uno dei tanti supereroi dei fumetti?

Riconoscete la foto in alto all’articolo? Ritrae i protagonisti del famoso film Batman contro Superman, perché ho scelto proprio questa immagine?

Per uno motivo molto particolare:

TRA I SUPEREROI CI SONO NOTEVOLI DIFFERENZE!

Superman è un alieno che fa cose impossibili, poi c’è spiderman che è stato morso da un ragno e ha iniziato a sparare ragnatele, Capitan America a cui hanno iniettato un supersiero, l’uomo che si allunga, quello che prende fuoco, la donna invisibile, il dio, Hulk incazzato verde a causa di raggi gamma.

Tutti sono nati con super poteri oppure gli hanno acquisiti grazie ad eventi esterni.

Batman no, Batman è colui che non sa fare niente di “super”, tutto quello che fa è frutto di una indistruttibile voglia di non arrendersi mai e di un gran lavoro su se stessi.

Morti i genitori intraprende un duro percorso che lo porta con il tempo a diventare uno dei supereroi più temuti.

Personalmente mi ha sempre affascinato questa storia e ho sempre voluto credere che il vero messaggio che gli autori volevano lanciare ai bambini attraverso il personaggio di Bruce Wayne fosse questo:

-Resistere alle avversità.

Sfruttare gli eventi sfavorevoli che la vita ci propone come un trampolino di lancio per migliorare se stessi.

-Volontà incrollabile.

Non scoraggiarsi davanti alla fatica e alle difficoltà.

-Capacità di porsi degli obbiettivi.

Stabilire cosa e come deve essere fatto per ottenere il risultato voluto.

-Capacità di evolversi e diventare una persona diversa.

Attraverso lo studio e il costante esercizio riuscire a migliorarsi fino a trasformare se stessi.

-Essere Incorruttibili

Non cercare mai la scorciatoia, la “spintina”, l’aiutino per arrivare ad un obbiettivo.

Queste secondo me sono alcune delle caratteristiche più belle che ci lascia il personaggio di Batman, dei valori che vanno ben oltre le storie per intrattenere i fanciulli.

Maaaaa……che c’entra con il ballo!??

SEI SUPERMAN O NO?

 

Nel ballo il 90% dei ballerini non sono “Superman”, ovvero NON HANNO UN TALENTO GENETICO che gli predispone alla pratica della danza sportiva.

Se sei nel fortunato 10% di SUPERMAN Alieni puoi festeggiare, tutto ti verrà più semplice. Ti dovrai allenare meno, sprecherai meno tempo a lezione per ripassare vecchi concetti, in gara otterrai risultati più facilmente e tutto apparirà fluido e semplice.

Se invece (come probabile) sei nel calderone del restante 90% ti conviene aprire bene le orecchie, e capirete due o tre CONCETTI FONDAMENTALI che il buon Sig. Wayne ci può regalare.

STORIE DI ORDINARIA FOLLIA

La maggior parte delle persone che balla da poco tempo fa fatica a concepire il fatto che per imparare bene ci si deve un minimo allenare, si deve ripassare e studiare.

<<devo dare da mangiare al gatto>>

<<il bambino deve mangiare alle 19:37>>

<<non voglio pranzare tardi>>

Il caldo, il freddo, la MOTOGP, la Fiorentina….ma vaff§*#lo...

UN LIBRO DELLE SCUSE CHE NON FINISCE PIÙ’, tutto per giustificare il fatto che loro non possono allenarsi o ripassare.

Io mi sono sempre chiesto una cosa:
Ma queste persone credono davvero a quello che si raccontano?

E’ una mentalità che proprio non funziona, più la coppia andrà avanti e più avrà problemi.

<<Non riesco a finire un ballo>>

<<le musiche sono strane>>

<<ai giudici non sto simpatico>>

E’ un circolo vizioso del malessere che non porta assolutamente da nessuna parte, e purtroppo è molto diffuso tra i ballerini.

TUTTI AD ASPETTARE CHE IL BALLO ENTRI DENTRO DI LORO GRAZIE A UN MIRACOLO DIVINO!

MA INSOMMA, QUAL È QUESTO SUPERPOTERE?

Negli ultimi anni ho seguito alcune coppie dai primi passi , passando dall’inizio della loro carriera agonistica, per arrivare nelle classi più esperte e ad oggi hanno ottenuto molti successi e trionfi.

Ed ho potuto analizzare la crescita e l’evoluzione di molti aspetti della loro “vita agonistica”, cercando di capire (su coppie di adulti che non hanno la “prontezza del ragazzino”) il perché di questa rapida crescita e quasi “certezza” nei risultati.

-Chi ha raggiunto finali e vinto campionati nelle danze nazionali.

– Altri vincitori del campionato italiano (facendo doppietta con la
coppa italia) e magari provenienti da 3 anni di successi nelle classi
precedenti.

– Chi invece ha vinto campionati italiano e tutte le gare di coppa a cui ha
partecipato ed in tre anni ha visto nel 95% dei casi solamente il gradino più
alto del podio.

Tutto questo pippone per dire che conta l’insegnante?

NO!

Persone di età diverse, unite da un unico SUPERPOTERE!

Il superpotere segreto è……….

Rullo di tamburi…..

……..

…….

…….

…….

…….

CHE NON ESISTE NESSUN SUPERPOTERE!

<< Il segreto della zuppa dall’ingrediente segreto è…….

Niente!>>

L’Oca che si spacciava per madre di Po (il panda di Kung fu panda) lo ripeteva sempre a suo “figlio”.

Per rendere una cosa speciale basta crederci con tutte le forze!

Non sono ( e nessun maestro lo è) la fata turchina, che stando accanto alle coppie riesco a donare il segreto per il rapido miglioramento.

Oltre a farsi “IL CULO” e applicare alla lettera ciò che dico (o che dice il maestro) non c’è altro!


I Supereroi non esistono, al netto di avere più o meno doti “genetiche” che ti permettono di avere un piccolo vantaggio, le doti che ti danno una marci in più sono:

1-VOLONTÀ’.

Aver voglia di fare, di migliorare, di allenarsi, studiare e riprovare.

2-COSTANZA.

Tutto non deve durare un mese, la volontà deve essere mantenuta e rinvigorita nel tempo.

3-UMILTÀ’

Non credere mai di essere il più bravo e seguire fedelmente i vostri maestri fidati.

(UMILTÀ’ NON SIGNIFICA ACCETTARE CONSIGLI DA TUTTI, RICORDATEVELO!)

4-CAPARBIETÀ’

Avere la forza d’animo di continuare a testa bassa quando le cose non andranno benissimo nonostante i vostri sforzi.

Solo coppie che ricercano costantemente queste caratteristiche riescono a far esprimere il maestro nel migliore dei modi.

5-RISPETTO
Per l’insegnante e per le coppie meno esperte. Ergo, vietato fare i “nonni” con i principianti e cercare di insegnare all’insegnante.

QUESTI SONO I VERI SUPERPOTERI CHE DOVETE OBBLIGATORIAMENTE AVERE PER IMPARARE A BALLARE, FINE, STOP, NON AVETE BISOGNO DI ALTRO. (OLTRE AD UN BUON MAESTRO)

Se svilupperete bene queste doti nel tempo riuscirete a sviluppare una ballo che potrà essere gradevole come quello di coppie più “talentuose”.

Sembra così facile capire che queste doti sono fondamentali che le diamo quasi per scontate, ma quando si arriva all’atto pratico TUTTI CERCHIAMO DI FARE LO STRETTO INDISPENSABILE.

NON SARA’ UN PERCORSO FACILE

Non è un percorso affatto facile andare avanti nell’apprendimento del ballo quando non si è baciati dal talento, per assicurarsi di non rimanere al palo dobbiamo far leva su tutte queste altre caratteristiche.

MA QUANDO RIUSCIRETE A PADRONEGGIARE QUESTE 4 CARATTERISTICHE, VEDRETE CHE ANCHE IL VOSTRO MAESTRO APPREZZERÀ’ LA VOSTRA DEDIZIONE E IL VOSTRO IMPEGNO.

IL BALLO NON TARDERÀ’ A MIGLIORARE.

ULTIMA PRECISAZIONE

In questo articolo viene dato per scontato che la guida tecnica della coppia sia corretta, se il maestro non da le giuste indicazioni tecniche, gli allenamenti sono impostati nel modo sbagliato e alla coppia non viene insegnato “COME ALLENARSI”…….

TUTTI I VOSTRI SFORZI SARANNO VANI….

Non abbiamo volutamente aperto la porta del “COME SI INSEGNA” perché è un libro così vasto che riprenderemo sicuramente in futuro! A presto su Archiviodanza!

Visita www.sosdanza.com

Commenti

commenti

By |2019-10-07T11:14:29+00:007 ottobre, 2019|Danza Argomenti Generali|0 Comments

About the Author:

Nato a Firenze nell’ottobre del 1985, inizia a ballare all’età di 13 anni. Finalista in molti Campionati Italiani, fin dall’età di 17 anni si appassiona all’insegnamento. Giovane, ma già con un notevole bagaglio di esperienze, crede fermamente che l’insegnamento debba essere il più possibile personalizzato in base alle caratteristiche dell’allievo.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.